DDG e TDDDG qui! Quali cambiamenti porta la legge per gli operatori di siti web

Introduzione della legge sui servizi digitali e della legge sulla protezione dei dati dei servizi digitali delle telecomunicazioni

La Legge sui servizi digitali (DDG) e la Legge sulla protezione dei dati dei servizi digitali delle telecomunicazioni (TDDDG) sono in vigore dal 14 maggio 2024. Quali sono gli adeguamenti che i gestori di siti web devono ora apportare.

La legge sui servizi digitali adegua le normative nazionali a livello federale e statale ai nuovi requisiti legali europei che si sono resi necessari a seguito della legge sui servizi digitali (DSA).

Si tratta inizialmente di adeguamenti linguistici. In linea con i nuovi requisiti dell'UE, in Germania i "servizi telematici" saranno rinominati "servizi digitali".

  • La Legge sui Telemedia (TMG) diventa Legge sui Servizi Digitali (DDG).
  • La legge sulla protezione dei dati dei media di telecomunicazione (TTDSG) diventa la legge sulla protezione dei dati dei servizi digitali di telecomunicazione (TDDDG).

Modifica dell'obbligo di imprinting

Tuttavia, la ridenominazione comporta anche un importante cambiamento per i gestori di siti web: fino all'introduzione della legge sui servizi digitali, l'obbligo di fornire un'impronta sul sito web derivava dall'articolo 5 TMG. Con l'entrata in vigore della legge sui servizi digitali, l'obbligo di imprinting è disciplinato dall'articolo 5 DDG.

I gestori di siti web dovrebbero agire subito e controllare la loro nota legale!

Se contiene un riferimento alla Sezione 5 TMG, questo dovrebbe essere modificato. O con un riferimento alla Sezione 5 DDG o, meglio ancora, senza alcun riferimento. Questo perché non vi è alcun obbligo legale di indicare la norma giuridica nella nota legale. In questo modo, si può anche escludere il rischio di indicare uno standard legale errato nella nota legale in caso di future modifiche della legge.

Inoltre, tutti gli altri contenuti web, i database e i modelli di documenti devono essere controllati per verificare la presenza di riferimenti alla legge tedesca sui media telematici (TMG) e alla legge tedesca sulla protezione dei dati dei media telematici (TTDSG) e le sezioni pertinenti devono essere adattate alla legge tedesca sui servizi digitali (DDG) e alla legge tedesca sulla protezione dei dati dei servizi digitali delle telecomunicazioni (TDDDG).

Condividi questo post :

Categorie più popolari

Newsletter

Ricevete consigli e risorse gratuite direttamente nella vostra casella di posta, insieme ad oltre 10.000 altre persone
it_ITItalian