Nessun fan di pagine fan - le autorità per la protezione dei dati possono vietare l'operazione

Fan di Facebook Responsabilità
Categorie:

Responsabilità della gestione delle pagine fan di Facebook

Pagine fan di FacebookCon una sentenza chiarificatrice, il Tribunale amministrativo federale ha definito ulteriormente la responsabilità per la gestione delle pagine fan di Facebook. Il procedimento in corso riguardava un atto amministrativo del Centro statale indipendente per la protezione dei dati dello Schleswig-Holstein (ULD) contro il gestore di una pagina fan di Facebook. L'ULD ha vietato all'operatore di gestire una pagina fan già nel 2013, poiché Facebook aveva raccolto una quantità non chiara di dati su questa pagina. Inizialmente il gestore si è difeso con successo contro l'ordine di disattivazione.

A seguito del rinvio del caso da parte del Tribunale amministrativo federale, la Corte di giustizia europea ha stabilito nel 2018 che i gestori delle pagine fan di Facebook sono corresponsabili ai sensi della legge sulla protezione dei dati (cfr. comunicato stampa del 6 giugno 2018), in quanto solo gestendo la pagina fan creano l'incentivo per gli interessati a visitare Facebook e quindi costituiscono la base per il trattamento dei dati.

La sentenza vincolante della Corte di giustizia europea ha portato a una decisione della Corte amministrativa federale. Questa ha rinviato il caso alla corte inferiore, la Corte amministrativa superiore dello Schleswig-Holstein.

L'aspetto interessante della decisione è che nella sentenza il Tribunale amministrativo federale ha espressamente approvato la possibilità di vietare l'utilizzo della pagina fan come mezzo efficace per garantire la protezione dei dati. L'ordine di disattivazione contestato dall'ULD era proporzionato in questo caso.

Inoltre, il Tribunale amministrativo federale chiarisce che le autorità di vigilanza possono procedere in base a considerazioni di efficacia quando selezionano un comportamento di disturbo. Le autorità di vigilanza possono contattare direttamente il gestore della pagina fan, anche se non hanno alcuna influenza sulla raccolta dei dati di Facebook, e non devono contattare prima Facebook o le sue società nazionali.

Sarà ora interessante vedere come le autorità di protezione dei dati si posizioneranno nel prossimo futuro nei confronti degli operatori pubblici e privati delle pagine fan di Facebook.

Una cosa è certa: i gestori di fan page dovrebbero familiarizzare il più possibile con il trattamento dei dati sulla loro fan page.

Se non siete sicuri di come gestire la vostra pagina fan, saremo lieti di consigliarvi.

da J. Baeck

Ulteriori informazioni: bverwg.de/pm/2019/62

Tag:
Condividi questo post :
it_ITItalian